La cappella del Torrione

 

Procedendo si arriva alla cappella del Torrione, denominata così per la sua forma che ricorda appunto quella di una torre, alla quale si accede dalla scalinata, che se salita in ginocchio permetterà di ottenere un’indulgenza parziale. La facciata venne realizzata su disegno dell’ing. Carmine Biancardi verso la fine del XIX secolo, lo splendido altare è adornato dal mezzo busto del Redentore del 1899.